Connected Health:

come il digitale aiuta a mettere al centro le persone

Molti parlano di “centralità” della Persona nei percorsi di cura e molti si domandano cosa significhi. Vuol dire tener ben presente la “cura” a cui la persona si deve sottoporre, con la complessità di offerta di prestazioni, luoghi e specialisti sanitari; vuol dire riconoscere che la cura si inserisce in un percorso più ampio, un progetto di vita dell’individuo, con i suoi valori, le sue aspettative, le proprie relazioni, le preoccupazioni sul proprio futuro e quello dei cari che lo circondano.

I luoghi di cura sono molteplici: ambulatori per prevenzione e gestione della cronicità, ospedali per la gestione di eventi acuti, ambulatori di Medici di Medicina Generale per la gestione quotidiana del proprio stato di salute, e molti altri. Anche gli interlocutori numerosi: medici di medicina generale, specialisti, infermieri, fisioterapisti, uffici pubblici e strutture private per complesse procedure amministrative, ecc.), amministrazioni pubbliche, etc.

Un modello di “Connected Health” per la Persona deve contenere le dimensioni di cura e la continuità nel suo percorso personale e sociale e deve facilitare la cooperazione tra gli esperti di cura e socio-sanitari grazie alla digitalizzazione dei flussi e delle informazioni, offrendo una risposta efficace e condivisa ai bisogni espressi ed a quelli non esplicitamente espressi dalla persona.

Connected Health” di Valore si basa sull’evidenza scientifica e sulla capacità di produrre valore per tutti gli stakeholder e quindi unisce ad una migliore condizione di gestione della cura un più efficiente utilizzo delle risorse disponibili, favorendo la sostenibilità nel lungo periodo.

Doctor Plus®: Una vision ed un Servizio di “Connected Health”

Doctor Plus® è un Servizio di Vree Health Italia ed è costituito da un insieme personalizzabile di moduli a supporto delle persone e dei medici. Doctor Plus® ridefinisce il percorso di cura in tutte le sue fasi, dalla prevenzione alla cura, e favorisce l’integrazione tra ospedale e territorio attraverso un modello organizzativo innovativo e strumenti di sanità digitale.

Doctor Plus® è costituito da:

    • La Piattaforma HCS (Health Care System) certificata CE medical device class IIa; raccoglie tutti i dati del paziente e li rende disponibili per il medico e per la rete di professionisti che supporta il paziente
    • Kit con dispositivi certificati per la misurazione di parametri clinici (es. glucometro, spirometro, sfigmomanometro, etc.) costruiti insieme ai clinici secondo criteri di appropriatezza e con i pazienti per migliorarne la aderenza al piano terapeutico; i dispositivi dialogano in maniera trasparente con una centralina (Hub) per la raccolta dei dati diagnostici e dati terapeutici (es. questionari ). L’Hub in automatico si sincronizza con la piattaforma HCS ed attiva una comunicazione bidirezionale, con il paziente (reminder farmaci e misure, questionari sullo stato di salute, ecc.);
    • Il Centro Servizi specializzato nella gestione remota dei pazienti. All’interno dell Centro Servizi operano infermieri e altri professionisti sanitari.

Doctor Plus come funziona

Altri servizi Doctor Plus®:

    • Consulenza: Un team di esperti specializzati per il disegno dei percorsi di cura e configurazione della piattaforma secondo un modello operativo condiviso con i medici ed i diversi operatori socio-sanitari.
    • Project Management: Un team di Project Manager sempre disponibile per la pianificazione ed il controllo delle varie attività progettuali.
    • Formazione: Personale specializzato nella Formazione per i medici coinvolti nel progetto con modalità in presenza (aula) e remota (video tutorial, aule virtuali etc.).
    • Analisi degli outcome: Analisi dei dati raccolti e redazione di elaborati basati sulle evidenze, che valutano l’impatto dei servizi nella gestione del paziente (es. efficienze gestionali, miglioramenti nella qualità di vita etc.).
    • Gestione del cambiamento: Un team di esperti di Change Management aiutano il committente nella verifica dei processi e dei comportamenti delle persone coinvolte, utilizzando anche potenti strumenti di analisi predittiva, ed indirizzano il cambiamento apportando correzioni ai modelli organizzativi basati sulle evidenze e sulle ricorrenze.
    • Comunicazione: Creazione e realizzazione di piani di comunicazione, per facilitare la conoscenza e la comprensione dei servizi da parte di tutte le persone coinvolte: medici, operatori sanitari, pazienti e care giver.
    • Divulgazione: Le ”best practices” vengono proposte ad autorevoli agenzie e società scientifiche per la pubblicazione su riviste scientifiche e di settore.

Doctor Plus come funziona

Doctor Plus®: Una consolidata esperienza nei Programmi di Supporto al Paziente e nei progetti con le Società Scientifiche

Solo nell’ultimo anno, Doctor Plus® è stato utilizzato in cinque Programmi di Supporto al Paziente (PSP) e tre progetti con Società Scientifiche in diverse  aree terapeutiche e patologie croniche: ipertensione arteriosa, diabete, BPCO e asma, scompenso cardiaco, nefrologia, reumatologia, oncologia, ipertensione polmonare.
Sempre nell’ultimo anno sono stati gestiti più di 45.000 Pazienti con più di 100.000 contatti ottenendo i seguenti risultati:

    • Paziente:
      • Conoscenza costante del proprio stato di salute, con accesso immediato a tutte le informazioni necessarie per un proprio aggiornamento
      • Migliore gestione del proprio piano di cura (visite ed esami)
      • Maggiore aderenza alla terapia
      • Possibilità di rivolgersi a un Centro Servizi qualificato in caso di dubbi o difficoltà
    • Caregiver:
      • Migliore stato di salute del paziente assistito
      • Maggiore supporto nella gestione del paziente
      • Miglioramento della propria sfera sociale (es. minor giornate lavorative perse)
      • Accesso costante e facilitato a tutte le informazioni relative al paziente con supporto per l’interpretazione dell’effettivo stato di salute
    • Medico:
      • Migliore quadro clinico del paziente
      • Migliore gestione della terapia e del percorso di cura
      • Costante monitoraggio dello stato di salute
      • Migliore organizzazione delle proprie attività ambulatoriali

I risultati vengono misurati in base alle evidenze, tra cui vale la pena ricordare lo studio clinico Re.Mo.Te il primo studio in Europa che ha dimostrato il valore clinico e l’impatto economico della telemedicina per pazienti con diabete di tipo II.

CORP-1251536-0000-MSD-W-03/2020